Instagram contro Tik Tok

Instagram contro Tik Tok
Cambiamenti in vista per Instagram!
L’amministratore delegato della famosa app per la condivisione di fotografie, Mosseri, ha annunciato un nuovo design in fase di test che renderà ancor più fruibili immagini e video sulla piattaforma.
L’obiettivo di Instagram è riconquistare il primo posto come social network preferito dai giovani. Primato detenuto da Tik Tok praticamente dal giorno della sua creazione.
I cambiamenti toccheranno la veste grafica, il design seguirà la linea che ormai caratterizza Instagram da molti anni ma l’interfaccia subirà alcune modifiche. Visuale più grande e “a tutto schermo”. Più valore ai contenuti piuttosto che ai comandi.
Sparirà la separazione tra i vari elementi che popolano il feed e la novità porterà ad avere i testi e icone all’interno delle immagini, agevolando la fluidità di navigazione e lo scorrimento verso il basso. Per quanto riguarda l’ordine e la disposizione dei menù, tutto rimarrà invariato.
Non è la prima volta che Instagram tenta dei cambiamenti per superare il colosso cinese, nonostante ciò, il social network di proprietà di Meta risulta sempre un passo indietro.

Siamo diventati più sostenibili, anche nel marketing

Siamo diventati più sostenibili, anche nel marketing
La sostenibilità sta finalmente entrando nello stile di vita comune, l’analisi Sustainability Trends 2022 di Kantar ne è la prova.
Lo studio svolto in 90 paesi nel giro di 5 anni, ha evidenziato un aumento esponenziale dei dati relativi alla sostenibilità. Le ricerche effettuate negli ultimi anni dicono molto sulle nuove abitudini delle persone, che non urlano più al green solo per moda ma che modificano significativamente le proprie abitudini. Un trend che fa ben sperare e un grande spunto per il mondo del marketing e della pubblicità.
Infatti è un argomento di cui tener conto all’interno delle campagne pubblicitarie, i consumatori hanno espresso un grande attaccamento verso uno stile di vita più sano e gli spot che ci girano attorno non possono che adeguarsi. Le persone sono ormai inclini all’ acquisto di una quantità minore di prodotti dalla maggior qualità che quindi durino più nel tempo. Il focus è educare le proprie azioni oggi per favorire la vita domani.
Food&Beverage, Retail e Finance i settori più interessati. I consumatori sono consapevoli e responsabilizzando il proprio comportamento si sentono parte integrante del cambiamento.
L’analisi ha poi evidenziato come negli ultimi 5 anni la trasformazione sia stata totale dal punto di vista dei consumi e degli eccessi, prediligendo economia circolare e una quotidianità più eco-friendly.
Se il marketing insegna quanto sia fondamentale individuare i bisogni del cliente e poi definire una strategia adatta alla situazione, oggi la strategia più indicata è quella che “strizza l’occhio” all’ambiente e al pianeta.

Seguici su tutti i canali:
Instagram
Facebook
LinkedIn

Impara cosa NON dire!

Impara cosa NON dire!
Ti ricordi i comandi nascosti? Li stai applicando nella tua comunicazione?
Le tecniche linguistiche sono solo una parte di tutto ciò che puoi fare per migliorare la tua comunicazione.

Ci sono parole che possono incentivare una persona a vedere te o la tua azienda in buona luce e parole che invece possono peggiorarne la reputazione.
Ricordati di NON USARE mai queste parole e la tua comunicazione avrà una svolta!

AIUTARE: All’interno di un business ogni azione ha un obiettivo. Come professionista tu non aiuti nessuno ma piuttosto permetti a un tuo cliente di raggiungere i propri obiettivi. Utilizzare la parola “aiutare” non fa che sminuire il tuo operato e renderlo ad un occhio esterno, molto economico.
“Ti aiuto a diventare ricco”
“Grazie a un piano personalizzato, agevolo lo sviluppo del tuo business e della tua carriera”, suona in modo diverso vero?
SCUSAMI: Ovviamente in caso di errore scusarsi è sempre buona norma. Ma prestando attenzione alla forma se ne può uscire comunque in modo professionale.
“Scusa per il ritardo!”
“Grazie per la tua pazienza, ti assicuro che il nostro incontro varrà l’attesa”
PICCOLO: Non sminuire con questo aggettivo tutto ciò che fai ma piuttosto giustificalo.
“Il lavoro subirà un piccolo cambio di programma”
“Integriamo un diverso programma al fine di migliorare il risultato finale”

Seguici su tutti i canali:
Instagram
Facebook
LinkedIn

La tua azienda ha ricevuto fondi dalla Pubblica Amministrazione?

La tua azienda ha ricevuto fondi erogati dalla Pubblica Amministrazione?

La tua azienda ha ricevuto fondi erogati dalla Pubblica Amministrazione?

Il termine per l’approvazione del bilancio 2021 coincide con la scadenza per la pubblicazione delle informazioni relative alle erogazioni ricevute nel triennio 2018-2021.
La legge 124/2017 prevede infatti l’obbligo di pubblicazione degli aiuti di stato percepiti nell’anno precedente sul proprio sito internet o pagina web.

Chi sono i soggetti interessati? Dovranno adempiere all’obbligo, le associazioni di protezione ambientale, le associazioni di consumatori, le Onlus, le fondazioni e le cooperative sociali che svolgono attività a favore degli stranieri.
Indica sul tuo sito web tutte le informazioni relative alle erogazioni ricevute. Se non possiedi una pagina web, puoi adempiere comunque all’obbligo tramite la pagina Facebook o la pagina della relativa rete associativa. L’obbligo non si applica se l’importo ricevuto è inferiore ai 10.000€.
Chiamaci! Per la pubblicazione sul tuo sito, CI PENSIAMO NOI.

E se non hai ricevuto nulla?
Abbiamo la soluzione! Affidati a Sitointerattivo e trova la convenzione adatta alla tua società.

 

Virtual set, realtà virtuale?

Ti sei mai fermato a pensare come viene registrato il tuo programma preferito? Cosa c’è attorno a un conduttore del tg o ancora, come vengono registrati alcuni talk show? Accade tutto grazie ai virtual set!
Di cosa stiamo parlando? Un virtual set è uno studio televisivo che consente di far interagire persone e oggetti, con elementi creati e generati dal computer, ossia virtuali.
Non sempre il tuo programma preferito è registrato in uno studio che è esattamente come lo vedi, a volte viene aggiunto tutto al computer: arredamento, piante, insegni, led e luci. Come è possibile? Si tratta di uno studio fisico in cui si muovono attori e videocamere. Il tutto avviene all’interno di uno schermo verde, le porzioni di verde vengono modificate e dal computer integrate immagini create virtualmente. Il connubio tra le due parti dà vita a questa inedita versione di set televisivo.
Le potenzialità sono enormi, anche in poco spazio è possibile allestire un set del tutto professionale, personalizzato e unico. Evita così spese per allestimenti, grandi spazi e affitti di set cinematografici. I virtual set sono caratterizzati dal loro essere versatili, vengono strutturati grazie alla modellazione 3D e se ne possono creare infinite versioni, ognuna diversa e calibrata secondo le esigenze e le preferenze della società cliente. Non è necessaria post produzione, l’integrazione del virtuale con gli attori avviene in tempo reale, è perciò un grande plus vedere fin da subito quello che sarà il risultato finale, ciò a cui tutti gli spettatori assisteranno. Questa particolare differenza rispetto alle riprese fatte per film o documentari permette l’utilizzo dei virtual set sia per registrazioni che per dirette televisive.
Sitointerattivo sa come stupire e meravigliare grazie a set progettati su misura del cliente. Puoi usufruire di un servizio completo, il nostro team sulla base delle tue richieste crea per te, il virtual set più adatto all’occasione e poi, grazie al supporto della nostra regia completamente autonoma, potrai registrare tg, presentazioni, corsi di formazione o webinar, breaking news e qualunque format televisivo.

Se qualcuno ti dicesse che ogni tua mail provoca la morte di una pianta?

Smetteresti di inviarle?

Probabilmente la maggior parte delle persone non ci crederà e passerà oltre, ma altri forse ci rifletteranno. Le e-mail producono Co2 e questo potrebbero essere un grande problema per l’ambiente. È difficile da credere dato che l’uso di questo importante strumento è virtuale e di per sé intangibile. Ma, da recenti studi, è emerso che l’utilizzo di e-mail è seriamente inquinante.

Come è possibile? I messaggi che ognuno di noi invia da pc, tablet o cellulare vengono prima riprodotti una decina di volte su moltissimi server e solo poi arrivano al destinatario finale. Questo “appoggio” sui vari server si traduce in dispendio di energia elettrica ossia produzione di anidride carbonica. Calcolando che questo meccanismo avviene ad ogni passaggio di ogni conversazione, è semplice capire come mai si inquina molto, soltanto svolgendo canoniche attività d’ufficio.

Un altro elemento da considerare è il contenuto della mail: con allegati e link la produzione di Co2 aumenta esponenzialmente. La “pesantezza” dei messaggi è perciò un fattore dominante per l’inquinamento.

Ogni giorno sui server ci sono circa 250 miliardi di mail, considerando che 1 grammo di anidride carbonica viene prodotto con una singola mail: un impiegato medio produce annualmente 13 tonnellate di Co2.

È sorprendente quanto un’azione quotidiana possa essere così dannosa per l’ambiente. Ma è davvero così un problema paragonato al miglioramento che la posta elettronica ha introdotto?
Infatti con questi strumenti, negli anni, si risparmiano spostamenti, riunioni, lunghe telefonate e moltissimo tempo.
Mandare una mail a 8 destinatari produce più Co2 di un’auto che viaggia per 1 chilometro. Però nessuno tiene conto dei gas di scarico, delle polveri sottili e di tutte le altre sostanze dannose.
La soluzione perciò non è smettere di mandare mail, è innegabile che abbia reso il lavoro più sostenibile. Un’idea potrebbe essere impiegare maggiore energia rinnovabile per il funzionamento dei server così da rendere circolare e a basso impatto anche questa attività.

QR Code

Il 6G non è così lontano

Il 6G non è poi così lontano

Lo dicono gli scienziati di Purple Mountain Lab, società di Nanchino che ha superato ogni record in fatto di velocità di trasmissione in tempo reale. Questi scienziati cinesi ci hanno avvicinato tempestivamente al futuro, provando quanto il 6G funzioni e sia possibile utilizzarlo entro il 2030.

È una svolta, ma per comprenderlo meglio possiamo paragonare il 4G che utilizziamo noi tutti oggi. La connessione internet che utilizziamo sui nostri smartphone arriva circa a 100 Mbps, la Purple Mountain Lab ha raggiunto velocità 2000 volte più veloci, arrivando a 200 Gbps.

In parole povere? Se due treni partissero nello stesso istante da A per arrivare a B, il treno 4G ci metterebbe 3,5 ore, il treno 6G ci metterebbe 7 secondi.

A quale scopo sviluppare questa rivoluzionaria tecnologia? Ovviamente non solamente per velocità di rete o di download. Il 6G potrebbe essere impiegato per la latenza di segnale ultra bassa, utilizzata per arrivare a un’efficienza energetica della comunicazione ultra elevata, per l’affidabilità, sicurezza e localizzazione.

Il mondo, con l’avvento del 6G cambierà enormemente, è inevitabile.
Cosa aspettarci? Un mondo integrato a una tecnologia intelligente al servizio delle città, con automazione completa, per auto, trasporti, infrastrutture e assistenza sanitaria. Grazie a Meta, ne abbiamo anche una visione ma il Metaverso e la realtà aumentata faranno da punto di partenza per ogni tipo di attività di business e in alcuni casi anche per quelle di consumer. Il 6G contribuirà poi ad ampliare la comunicazione olografica e l’Internet of Feelings, ossia la possibilità di trasmettere uno spettro di stimoli differenti, come profumi o sapori artificiali.

In più, il 6G aprirà le porte alla telemedicina ultra-intelligente basata sulla comunicazione tattile.

In sostanza, il mondo diventerà una fusione di realtà fisica, biologica e digitale con quasi 50 miliardi di dispositivi ultra intelligenti alimentati da 6G IoT.

Dicci la tua! Cosa ne pensi della prossima rivoluzione digitale?
…Che non è poi così prossima

Segui tutti gli articoli e resta aggiornato sulle novità:
–>Instagram
–>Facebook
–>LinkedIn

 

InnamORAti della tua comunicazione

Innamorati della tua comunicazione: Abbiamo avuto una visione! Con le nostre soluzioni streaming e la tua capacità di “bucare il video” il messaggio arriverà al cuore dei tuoi clienti.

“Puoi leggerla in tre modi. Noi siamo e sempre saremo, innamorÀti della tua comunicAzione; InnamÓrati (tu per primo) della tua comunicAzione. Questo è ciò che desideriamo per te: adesso è l’ora della tua Azione. (innamORAti della tua comunicAzione).”

Sitointerattivo è, prima di tutto, comunicAzione responsAbile. “Noi crediamo si possa trasmettere in modo facile e Abile”

“Il nostro logo è un diaframma colorato di una macchina fotografica e descrive tutti i nostri ambiti.
I primi sono i servizi essenziali attraverso i quali possiamo aiutare i nostri partner a mostrarsi in pubblico: eventi live o in streaming, piattaforme personalizzate per webinar, videoproduzioni, informatica, service audio video luci. Il secondo gruppo per conoscersi e farsi conoscere: corsi, coaching, counseling, team building, senza dimenticare l’arte di presentarsi.
Nell’ultima parte ci sono tutte le offerte digitali che si possono utilizzare per trasmettere i contenuti aziendali: siti web, social media, seo, sem, comunicazione integrata, immagine coordinata, ufficio e rassegna stampa.”

I fondatori Gian Battista Gualdi e Lorenzo Manchi creano il perfetto connubio tra esperienza e preparazione, creatività e tecnica che unite a professionalità e serietà rendono Sitointerattivo la scelta ideale per una comunicazione chiara, completa e di qualità a 360 °.

Da sempre in forte sviluppo l’azienda è destinata a crescere. Il 1° luglio scorso ha inaugurato la sede operativa a Torre Boldone, in via Piemonte civico 5 e, con il nuovo spazio, ha allargato la sua squadra. Oggi con i suoi dieci grintosi collaboratori Sitointerattivo vanta il team perfetto per realizzare svariati progetti di comunicazione. In primis perché ha investito in formazione interna e, poi in tecnologia, in soluzioni hardware e software di streaming e digital marketing.

Grazie all’innovativo studio streaming, alla sua regia interattiva e alle troupe tv per eventi esterni, Sitointerattivo è in grado di ospitare eventi live, streaming e webinar realizzando dirette con virtual set unici e personalizzati.

Come ha avuto già modo di presentare a EXPO 2015, la società offre soluzioni innovative tra cui la regia streaming per Instagram ed è in grado di progettare dirette streaming, webinar e corsi di formazione, nonché piattaforme streaming e e-commerce con pagamenti online.
Nel corso degli anni, sulla piattaforma di proprietà, l’azienda ha ospitato eventi live e in differita per diversi partner tra cui IPSOS, Lavazza, World Economic Forum di Davos, Italcementi Group, CCIAA di Milano e di Bergamo, Repubblica TV, IED, SAME, ENI, Rovagnati, Borsa, Unesco, Kartell, Scavolini, Barilla, Mutti, BNL, ODCEC.

Sitointerattivo è seriamente impegnato in un’Azione Abile, da diversi anni e con il supporto d’esperti, si occupa di formazione ipnotica e motivazionale e per le realtà aziendali tiene corsi di formazione e di team building finanziati. L’obiettivo è riuscire a mettere tutti, dipendenti e professionisti, in condizioni performanti davanti alla telecamera per aiutare a emozionare e “ipnotizzare” nuovi acquirenti. Con un percorso di coaching personalizzato aiutano i clienti a sentirsi a proprio agio per “bucare il video” trasmettendo contenuti in modo appropriato e convincente.

L’azienda attiva da sempre online, (come spiega il nome stesso) crea progetti e contenuti per siti web e per piattaforme e-commerce e per ogni tipo di social network. Gestisce uffici stampa aziendali e istituzionali ai quali fornisce un esclusivo servizio di rassegna stampa che permette di monitorare costantemente la propria brand reputation.

Sitointerattivo è da oltre dodici anni anche editore del settimanale sportivo TerzoTempoSportMagazine con oltre 100 numeri prodotti. Inoltre vanta collaborazioni con Forbes Italia e altre testate giornalistiche. Ha creato il format tv “i venerdì dello studio BNC”, giunto alla 72esima puntata.

Grazie alla comunicAzione responsAbile ha stretto un forte legame con l’associazione Enjoysky Sport ODV che si occupa d’integrazione e inclusione sociale di persone con disabilità, attraverso la pratica dello sport, oltre a promuovere attività culturali e sportive nelle scuole.

Dicono di Sitointerattivo
“Sono soddisfatto dell’esperienza, è stata un’occasione per avere un differente punto di vista del nostro team. A distanza di qualche mese sto riscontrando i primi benefici all’interno del gruppo. Ho particolarmente apprezzato la disponibilità e flessibilità dei coach, con Milena, Gian Battista e Mauro abbiamo creato un rapporto costruttivo e di amicizia. I nostri incontri hanno gettato solide basi anche per future collaborazioni.” Marco Donadoni, Presidente di HServizi spa.

La loro mission: “Aiutiamo aziende e persone di successo a creare soluzioni comunicative per promuovere, valorizzare e vendere ciò che esse sanno fare bene!”; perché abbiamo avuto una visione, consigliata da Don Giulio Dellavite e la teniamo sempre nel cuore: “Chi non serve, non serve”.

Il Team di Sitointerattivo augura ai propri clienti e i lettori di Città dei Mille Buon Natale e felice 2022.

Vuoi gestire il tuo tempo?

Il tempo è un flusso che scorre inesorabile. Non si può controllare, ma si può gestire.
Abbiamo ampiamento discusso quale sia la differenza tra efficienza ed efficacia ma la gestione del tempo è comunque una delle attività più importanti da svolgere ogni giorno.
Farlo in maniera intelligente può essere la chiave, lavorando per obiettivi si può parlare di time management e questo risulta fondamentale dato che:
– Puoi ottenere sempre più in sempre meno: Controllando il tempo controllerai anche la concentrazione e la tua efficacia
– Il tempo è limitato ed è destinato a finire: il tempo è uguale per tutti, sta a te utilizzarlo in maniera furba. Ciò che è sicuro è che le 24h finiscono per tutti.
– Migliorerai le capacità di prendere decisioni: Sotto stress si prendono decisioni più velocemente e spesso guidati dall’istinto si prendono anche decisioni migliori.
– Aumenterai il tuo tempo libero: Capire come gestire il lavoro, i vari appuntamenti e le attività ti permetterà di avere molto più tempo libero.

Seguici anche su Instagram

Il valore aggiunto per la tua immagine aziendale

Un’azienda, all’interno di un mercato quasi completamente digitalizzato, ha bisogno di contenuti particolari e capaci di richiamare a sé l’attenzione.
Abbiamo già discusso e appurato quanto i video sovrastino qualsiasi altro tipo di contenuto seppur di qualità e possiamo quindi definire come la trasmissione di eventi live e le videoproduzioni siano una risorsa importantissima e a livello di business, possano far riscuotere molto successo.

I clienti e le aziende si sono evoluti, come del resto la tecnologia. Il livello qualitativo è cresciuto in buona misura ovunque e a fare la differenza sono i particolari.

Un buon trailer o un video accattivante ha capacità di portare da te il pubblico, ancor prima di conoscerti. Organizzare un evento godibile da ogni parte del mondo, direttamente dal proprio computer, crea interesse e rende partecipi numerosi potenziali clienti.

Gli eventi live racchiudono in sé tutto l’interesse, il trasporto e l’attenzione di un evento “classico”, ma con qualcosa in più. La tendenza attuale ossia la comodità, permette a persone che mai avrebbero partecipato o interagito con la tua azienda di diventare utenti attivi e possibili clienti fidelizzati.

È in realtà semplice creare una community di fedeli e affezionati al brand con l’ausilio di contenuti e eventi di diverso genere, basta solo scegliere argomento, tipologia e data.
Sitointerattivo opera con fantasia e creatività, alimento immancabile per creare storytelling vincenti e di successo e videografiche e animazioni come contorno dei tuoi messaggi per vincere e convincere.

Per saperne di più continua a seguire le nostre rubriche.

Webinar: facciamo chiarezza

Sulla stessa linea dello streaming, un’altra tecnologia innovativa ha acquistato valore e enorme visibilità nel periodo di Covid-19, il Webinar. Funziona semplicemente, è fruibile grazie a un qualsiasi dispositivo connesso al web, è accessibile a tutti.

Webinar: letteralmente Web + Seminar.
Un vero e proprio seminario fruibile online che racchiude in sé numerose possibilità. Molto utile per il business, un evento webinar crea per gli utenti occasione per formarsi e informarsi, applicabile in qualunque campo e per ogni tipo di corso, rende l’istruzione ancor più immediata.

Sembra lontano dalla tua realtà e a tratti molto complesso?
Per la verità il suo utilizzo è molto semplice. Comincia con l’iscrizione!

Sarà necessario che gli utenti si iscrivano, gratuitamente o a pagamento sulla base della tipologia di webinar, gli iscritti potranno così essere contattati nelle ore precedenti all’inizio dell’evento e avranno a disposizione il link di accesso.
Con un paio di click sarà semplice trovarsi all’interno dell’evento desiderato, godendosi a pieno il convegno, il corso di formazione o la presentazione. Tutto avviene tramite una piattaforma specifica dove ogni utente all’ora definita potrà iniziare a seguire il Webinar.

Questa tecnologia ha moltissime applicazioni: formazione specifica, corsi, presentazioni, anteprime, premiazioni, eventi. La componente virtuale fornisce contro ogni aspettativa fornisce numerosi vantaggi. Proprio per questa sua facilità d’accesso, paradossalmente i webinar riescono a radunare più persone rispetto a un evento fisico. La fruizione da remoto permette una maggiore interazione, davanti a uno schermo molti più partecipanti sono spinti a fare domande o a chiedere delucidazioni, anche i più timidi diventano proattivi e invogliati a prendere parte al dialogo.

Sitointerattivo mette a disposizione le proprie piattaforme per progettare riunioni virtuali ma anche presentazioni, corsi di formazione e ogni tipo di iniziativa!
Il nostro team di esperti ha la possibilità di certificare il tempo delle connessioni, creare regie interattive, realizzare sondaggi, interagire con chat e sistemi di e-learning.

Per saperne di più continua a seguire le nostre rubriche.